Salento Naturalistico

alimini1Salento Planet vi porta a visitare le più belle oasi naturali del Salento, alla scoperta della flora e della fauna che incanta una terra che oltre al mare offre tante sorprese.

Siete pronti a partire armati di macchina fotografica?

Durata 4 giorni e 3 notti, per info e costi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

 

Programma

1 giorno

Arrivo a Lecce e sistemazione in hotel. Tempo a disposizione per visita della città dove potranno essere ammirati i principali monumenti del centro storico come la chiesa di Santa Croce oppure perdersi tra la folla di Piazza S.Oronzo con il suo magnifico anfiteatro.
Cena e pernottamento in hotel.

 

2 giorno

Colazione e partenza per Otranto dove si potrà visitare la famosa località turistica del Salento. Si visiterà il Castello, la Basilica, il Porto Turistico e l’incantevole centro storico.
alimini2Trasferimento ai Laghi Alimini dove potrete ammirare i due Laghi (Alimini Grande ed Alimini Piccolo) collegati dal canale detto "Lu Strittu".
Alimini Grande si estende per circa 3 km ed è profondo 4 metri circa. È circondato dal varie pinete con vegetazione tipica della macchia mediterranea e si possono anche vedere diverse sorgenti: la Zudrea è quella principale.
Alimini Piccolo, chiamato anche Fontanelle, è lungo circa 2 km e nasce da sorgenti di acqua dolce. La sua profondità massima è di 1,5 mt.
I due Laghi sono ricchi di vegetazione, infatti possiamo ammirare l'orchidea di palude, la castagna d'acqua e l'erba vescica. La fauna vanta numerosi animali (folaghe e moriglioni). Nei Laghi possiamo anche ammirare varie specie di uccelli migratori e di rapaci: cicogna bianca, fenicottero, gru, oche selvatiche, cigni. Presenti anche vari uccelli acquatici come il germano reale, lo svasso, la marzaiola, la folaga, il cavaliere d'Italia e la gallinella d'acqua, nibbi, gheppi, vari falchi, aquile imperiali.
Nelle pinete e nei boschetti intorno ai Laghi possiamo incontrare tantissimi uccelli, rettili e piccoli animali. Visiteremo anche lungo la costa la splendida Baia dei Turchi, raggiungibile solamente a piedi. Qui secondo la leggenda ci sarebbe stato lo sbarco dei turchi nel XV secolo.
Pranzo al ristorante e in serata rientro a Lecce, cena e pernottamento.

 

3 giorno

Le cesineColazione. Partenza alla volta della Riserva naturale delle Cesine, nel comune di Vernole.
Il suo nome deriva dalla parola Seges che vuol dire zona abbandonata ed incolta. Si compone di due stagni (Pantano Grande e Salapi) che si alimentano con le piogge. Il WWF oggi gestisce l'oasi. Pranzo.
Finita la visita alle Cesine si partirà in pullman per Brindisi, alla volta della riserva naturale di Torre Guaceto.
Nel 1970 si iniziò a proteggere questa riserva e nel 1981 venne riconosciuta ufficialmente come zona umida di interesse internazionale. Ha un estensione di 1200 ha dove si possono ammirare ulivi secolari, muretti a secco e verso il mare insistono le dune e canneti con la presenza assidua di uccelli, anfibi ed insetti. La fauna comprende la donnola, la faina, il tasso.
Nei periodi caldi possiamo anche incontrare alcuni serpenti come il colubro leopardino ed il cervone.
Riguardo agli uccelli vanno ricordati il porciglione, gli aironi, il tarabuso. Riguardo ai mammiferi troviamo la lepre, il coniglio selvatico, la volpe, l'istrice, il daino ed il cinghiale.
 In serata rientro a Lecce, cena e pernottamento in hotel.

 

4 giorno

Colazione e trasferimento in stazione/aeroporto.


Tutte le escursioni sono personalizzabili, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e richiedeteci il Vostro tour del Salento ideale!

Cerca Struttura