I Sassi di Matera ed il meglio del Salento

materaAlla scoperta della Puglia, in un viaggio incantato tra le meraviglie che la Puglia e la Basilicata ci offrono. Sette giorni per un viaggio che vi condurrà alla scoperta della magia dei Sassi di Matera e delle Grotte di Castellana, passando dai Trulli di Alberobello. Da li poi si proseguirà per il basso Salento dove vi godrete l'incantevole panorama di Gallipoli e poi le suggestive mura di Otranto, per concludere con le antiche storie che circondano Galatina e l'impareggiabile panorama della citta dai due mari, Santa Maria di Leuca.

Prezzi su richiesta (minimo partecipanti 15 persone)

 

Programma

1° GIORNO: Matera

Arrivo in hotel a Matera, sistemazione nelle camere, cena e pernottamento.

 

2° GIORNO: Matera - Alberobello Grotte di Castellana - Galatina
Grotte di CastellanaPrima colazione in hotel. In prima mattina visita guidata della città di Matera. La Città è famosa in tutto il mondo per gli antichi rioni chiamati "Sassi", cioè il Sasso Caveoso e il Sasso Barisano, composti da aggregati di case scavate nel tufo, a ridosso del torrente "Gravina". Dall'altra parte del torrente vi è il Parco della Murgia Materana, dove ci sono numerose chiese rupestri e grotte, e dove sono state rinvenute una moltitudine di testimonianze di vita preistorica. I rioni Sassi sono stati dichiarati nel 1993 dall'UNESCO "Patrimonio Mondiale dell'Umanità".

Proseguimento per Alberobello, passeggiata in compagnia della guida nella città vecchia. E' il paese dei trulli. alberobelloUn'antica tradizione fa risalire la nascita di Alberobello e il diffondersi di queste caratteristiche costruzioni nella zona circostante, ad un provvedimento adottato dal Conte di Conversano durante il XVII secolo: per evitare il pagamento dei relativi tributi alla Corona, costrinse i contadini a costruire le proprie abitazioni con i tetti in pietra senza l'utilizzo di alcun materiale legante, in modo che fossero esenti da imposte, oppure per poter essere "smontate" con facilità in occasione delle visite a scopi fiscali effettuate dai commissari inviati da Napoli. Il 5 dicembre 1996 la Conferenza intergovernativa, riunitasi a Merida in Messico, nell'ambito della 20° Sessione del Comitato Mondiale UNESCO, ha dichiarato i trulli di Alberobello, riuniti in un agglomerato urbano, Patrimonio Mondiale dell'Umanità. Pranzo in ristorante. Proseguimento per le GrottediCastellana e visita con guida turistica. A fine visita spostamento a Galatina. Arrivo in Hotel, sistemazione, cena e pernottamento.


3° GIORNO: Gallipoli - Veglie

GallipoliPensione completa in hotel. In mattinata visita di Gallipoli, un tempo isola, oggi collegata alla terraferma da un ponte. Visita di una cantina vinicola e degustazione di vino, olio e prodotti tipici. Successivamente tour della greca “Kalè Polis” il borgo antico, il Castello, la Cattedrale dedicata alla martire catanese Sant’Agata, la fontana ellenistica e la Chiesa della Purità. Nel pomeriggio partenza per Veglie. Visita della Chiesa Matrice costruita nell' XI sec. circa, ampliata e restaurata nel 1565, della Cripta della Favana, la chiesa-cripta presenta una forma architettonica arcaica di origine greco-orientale comune nei secoli IX - XI., dell’antico frantoio ipogeo, interamente scavato nel banco roccioso, tranne il vano scala che è in parte edificato in muratura di conci di tufo. Fu edificato tra la fine del sec. XVII e i primi del sec. XVIII. E' stato attivo fino al 1900 circa. Visita della cantina sociale di Salice Salentino con degustazione di vini e prodotti tipici. Rientro in Hotel per cena e pernottamento.


4° GIORNO: Otranto - S. Maria di Leuca

leuca portoPensione completa in hotel. Dopo la prima colazione partenza in pullman GT per Otranto, la città più orientale d’Italia. Otranto prende il nome dal fiume Idro (Hydruntum) che sfocia nel porto. Tra i suoi numerosi monumenti spicca la Cattedrale al cui interno si può ammirare un particolare mosaico datato 1163 e raffigurante l’Albero della Vita; le Torri Alfonsine, la Basilica di San Pietro di stile bizantino, la Chiesa di San Francesco e il Castello Aragonese. Pomeriggio libero. La sera, dopo cena, spostamento a Santa Maria di Leuca il punto più a sud d’Italia detto “FinisTerrae”, per una passeggiata. Rientro in hotel e pernottamento.

 

5° GIORNO : Lecce – Corigliano d’Otranto - Galatina

castello coriglianoPensione completa in hotel. In mattinata spostamento a Lecce. Visita del centro storico: Piazza Sant’Oronzo dalla quale si può ammirare l’Anfiteatro romano, il Sedile e la statua di Sant’Oronzo eretta su una colonna composta da resti del pilastro terminale della Via Appia di Brindisi, la Chiesa di Santa Croce, massima espressione del barocco salentino, il Duomo, dalle caratteristiche due facciate, il Castello Carlo V. Nel pomeriggio visita del castello di Corigliano d’Otranto realizzato ampliando e rafforzando il precedente maniero del 300. Rientro in hotel. Lungo la strada del rientro passaggio da Galatina. Visita della cittadina e della chiesa di S. Caterina d’Alessandria, uno dei pochi esempi di architettura gotica del Salento. Visita della Cantina Santi Dimitri di Galatina con degustazione di vino, olio e prodotti tipici. Rientro in hotel. Cena e pernottamento.

 

6° GIORNO: Partenza viaggio di rientro

Prima colazione check-out e partenza.

 

LA QUOTA COMPRENDE:

Soggiorno in albergo 4**** a Matera. Trattamento di n. 1 pernottamento e prima colazione;

Soggiorno in albergo 4**** a Galatina. Trattamento di n. 4 pensioni complete;

N. 1 pranzo prenotato in ristorante ad Alberobello;

N. 1 degustazione di vino e prodotti tipici presso “Cantina Sociale” di Salice Salentino;

N. 1 degustazione di vino e prodotti tipici presso “Cantina Santi Dimitri” a Galatina ;

Guida turistica per n. 1 mezza giornata a Matera;

Guida turistica per n. 1 mezza giornata a Alberobello;

Visita delle Grotte di Castellana con guida turistica (incluso ingresso - percorso breve);

Guida turistica per n. 1 intera giornata a Gallipoli e Veglie;

Guida turistica per n. 1 mezza giornata a Otranto;

Guida turistica per n. 1 intera giornata a Lecce, Corigliano d’Otranto e Galatina;

Bevande incluse a tutti pasti nella misura di 1/4 di vino e 1/2 minerale;

Assicurazione medico non-stop 24 ore su 24 + assicurazione bagagli.

Iva e Tasse;

 

LA QUOTA NON COMPRENDE: 

Trasporto, ingressi in genere (ove non espressamente indicati), tassa di soggiorno da pagarsi direttamente in loco (ove prevista), mance, extra personali e tutto quanto non espressamente menzionato nella voce “ LA QUOTA COMPRENDE”.

 

P.S. – l’ingresso nelle Grotte di Castellana è già incluso nella quota di partecipazione (solo i bambini fino a 5 anni non pagano). Per il resto, in base al programma, non ci sono ingressi da pagare. 

 

Cerca Struttura