Salento Religioso

cattedrale lecce

Questo nostro tour di accompagnerà alla scoperta delle più belle chiese e monumenti del Salento. Storia e cultura si incontrano in un viaggio organizzato ricco di fascino e mistero. Potrete ammirare delle bellissime chiese in stile barocco con degli interni ricchi di opere d'arte ritenuti dagli addetti ai lavori veramente unici.

 

 

 

 

Programma

 

1 giorno

Arrivo a Lecce. Tempo a disposizione. Cena e pernottamento in hotel.Basilica Santa Croce Lecce

 

2 giorno

Dopo la colazione visita guidata del centro di Lecce (P.zza S.Oronzo - Anfiteatro Romano - Castello Carlo V) e delle seguenti chiese:
- Basilica di Santa Croce, monumento simbolo del barocco leccese, fu edificata in più fasi a partire dal 1549 nel luogo in cui sorgeva un monastero trecentesco e sui terreni contigui, un tempo appartenenti alla comunità ebraica. Alla costruzione, terminata nel 1695, presero parte Gabriele Riccardi e successivamente Cesare Penna, Francesco Antonio Zimbalo e suo nipote Giuseppe.
La facciata, tripartita orizzontalmente e caratterizzata dal grande rosone, si connota per la ricchezza di decorazioni e statue raffiguranti animali e figure umane a carattere allegorico. L'interno, a croce latina, era originariamente ripartito in cinque navate, due delle quali nel XVIII secolo furono assorbite in cappelle laterali. Nel transetto sinistro spicca l'altare di san Francesco da Paola, capolavoro di Francesco Antonio Zimbalo, che lo realizzò tra il 1614 e il 1615.
- Duomo di Santissima Maria Assunta, collocato al centro dell'omonima piazza, il duomo fu costruito una prima volta nel 1144, poi nel 1230. Su richiesta del vescovo di Lecce, Luigi Pappacoda, l'edificio fu completamente ristrutturato negli anni tra il 1659-1670 da Giuseppe Zimbalo a cui si deve anche l'attigua torre campanaria.
Il tempio possiede due prospetti, di cui il principale è quello a sinistra dell'episcopio, mentre l'altro guarda l'ingresso della piazza. L'interno, a croce latina, È impreziosito da dodici altari laterali più quello maggiore, ed è ricco di opere pittoriche realizzate da valenti artisti tra i quali Giuseppe da Brindisi, Oronzo Tiso, Gianserio Strafella, Gian Domenico Catalano e Giovanni Andrea Coppola. La Cattedrale possiede una cripta del XII secolo, rimaneggiata nel XVI secolo con aggiunte barocche.
- Chiesa dei Santi Niccolò e Cataldo, situata all'interno del cimitero, venne eretta nel 1180 dal penultimo re normanno Tancredi d'Altavilla. Nel 1716 gli Olivetani avviarono i lavori di ristrutturazione che trasformarono radicalmente la facciata in stile barocco, risparmiando soltanto il rosone e il portale della primitiva chiesa di età normanna.
L'interno, a tre navate, presenta archi a sesto acuto e una cupola nel mezzo della navata centrale. La chiesa è interamente affrescata con dipinti eseguiti fra il XV e il XVII secolo.
Pranzo e cena in hotel.

 

3 giorno

Colazione. Partenza in pullman alla volta di Otranto.
Visita della famosa località turistica del Salento (Castello - Porto) e della Cattedrale di Santa Maria Assunta dove risalta il mosaico pavimentale del 1163 e dove sorge la Cappella dei Martiri di Otranto che conserva i resti dei Santi Martiri, ottocento abitanti massacrati e decapitati dai turchi del 1480 per non aver voluto rinnegare la fede cristiana.
Proseguimento lungo la suggestiva litoranea verso Tricase.
Pranzo a ristorante. Galatina Arrivo a Tricase visita del centro storico (Piazza Pisanelli) e delle tre chiese che la circondano:
- Chiesa della Natività della Beata Vergine Maria costruita nel XV secolo nelle quale sorgono ben 12 altari;
- Chiesa di San Domenico;
- Chiesa di San Michele Arcangelo
Partenza per Alessano, luogo natale di Don Tonino Bello, amatissimo e rimpianto vescovo cattolico che nel 1985 venne indicato dalla presidenza della Conferenza Episcopale Italiana nel ruolo di guida di Pax Christi, il movimento cattolico internazionale per la pace.
Breve visita alla chiesa Madre di San Salvatore.
In serata arrivo a Santa Maria di Leuca. Cena e pernottamento in hotel.

 

4 giorno

Colazione. Breve visita alla località turistica di Santa Maria di Leuca, estremo punto del tacco d'Italia, e del Santaurio di Finibus Terrae costruito nel 1700. Nel piazzale antistante la basilica, il 21 ottobre del 1901 venne eretta una croce monumentale con quattro iscrizioni. Sul viale che conduce alla basilica tra gli alberi della pineta, si trova la "Croce pietrina", in ricordo del passaggio di san Pietro.
Due rampe di scale ognuna di 300 gradini collegano il santuario con il porto vecchio. Vennero costruite nel periodo fascista in occasione delle opere terminali dell'acquedotto. Le due scalinate sono separate da una cascata artificiale aperta solo in occasioni particolari. A piedi delle scale si eleva la "colonna romana" del 1939. Nella tarda mattinata proseguimento per la litoranea verso Ugento.
Visita della Cattedrale di Santa Maria Assunta, sede vescovile della diocesi Ugento-Santa Maria di Leuca.Leuca Proseguimento alla volta di Gallipoli, pranzo e nel pomeriggio visita della città e dei suoi monumenti (Castello Angioino, Fontana Greca) e della Basilica Concattedrale dedicata a sant'Agata, patrona della diocesi.
Cena e pernottamento in hotel.

 

5 giorno

Colazione. Partenza per Galatina dove visiteremo la chiesa di S.Caterina, uno dei più insigni monumenti dell'arte romanica e gotica in Puglia che sorge nel centro storico.
Fu realizzata nel 1300 su una preesistente chiesa bizantina risalente al IX secolo. Proseguimento poi per Galatone per ammirare il Santuario Crocefisso della Pietà del 1600 dove viene custodita l'icona del SS. Crocifisso della Pietà del XIV secolo.
Partenza per Lecce. Trasferimento in stazione/aeroporto. Fine dei servizi.

Per info e costi Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Tutte le escursioni sono personalizzabili, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e raccontateci il Vostro tour del Salento ideale!


Torna ai tour

Cerca Struttura