Arte, Cultura e Folklore del Salento

La tessitura e il ricamo nel Salento

fotodiCaterinaFusco--400x300In quasi tutti i comuni del Sud Salento, vi sono piccole filatrici e tessitrici con telaio tradizionale salentino, che funziona a pedali, di origine antichissima, ha la forma rettangolare ed è in legno d"ulivo.

Anche i ricami, i merletti e i pizzi, sono uno dei maggiori vanti delle esperte artigiane del Salento, tramandata di madre in figlia. Non esiste un solo paese della provincia in cui non vi sia almeno una ricamatrice-merlettaia, capace di fare pun

tine, tramezzi per decorare i corredi di gran pregio.

tessitura

I merletti più conosciuti sono "il chiaccherino", fatto con la spoletta sulle dita, e poi ancora "il tombolo", con la famosa tecnica di intrecciare i fili intorno ad altri puntati su un disegno, sistemato su un grosso cuscino cilindrico imbottito. Queste vere e proprie opere d'arte sono molto apprezzate da moltissimi turisti che non mancano di acquistarle durante le loro vacanze nel Salento.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Cerca Struttura